Il Dieciminuti Film Festival allarga i propri confini e si espande in Asia. IndieGesta è stata infatti contattata nelle scorse settimane da Mohen Naorem, direttore artistico dell’Imphal International Film Festival di Imphal, capitale dello stato indiano del Manipur, ai confini tra India e Birmania, per stringere un accordo di partnership con il Dieciminuti Film Festival. L’accordo che è stato siglato tra le due manifestazioni prevede un reciproco scambio tra i migliori cortometraggi delle rispettive rassegne a partire dal prossimo mese di gennaio, quando l’ottava edizione del Dieciminuti Film Festival ospiterà i migliori cortometraggi dell’Imphal Film Festival, e verrà suggellato nel successivo mese di aprile, quando la cittadina indiana ospiterà i migliori cortometraggi del festival fabraterno, che in pochissimi anni è così riuscito ad espandersi e a farsi apprezzare anche a 10mila km di distanza da Ceccano.  D’obbligo dunque che la sezione Esplorazioni, che lo scorso anno ha dedicato una retrospettiva ai corti di animazione dei maestri giapponesi dello Studio Ghibli, si sposterà dunque per l’ottava edizione nel cuore del continente asiatico, nell’India di Bollywood e delle tante anime e culture differenti.  Una grande soddisfazione per le ragazze e i ragazzi di IndieGesta che vedono crescere anno dopo anno la loro manifestazione pur in assenza di grossi enti o grandi sponsor o nomi alle spalle, ma forti solo di una immensa passione per il mondo del cinema.

La locandina dell’ultima edizione dell’Imphal Film Festival
Advertisements