I nostri primi 15 anni!

Era mezzogiorno, il 22 giugno 2001, quando tutto ebbe inizio.
Era una giornata simile a quella di oggi, piena di speranza, ricca di quell’energia adrenalinica che ancora oggi, passati questi primi 15 anni, riempie il cuore di ognuno di noi.
Cosa siamo stati e cosa abbiamo fatto ve lo abbiamo raccontato ogni giorno, fin nei primi anni, quando i social non esistevano ma la vita vera sì.
Vi diciamo, invece, cosa non siamo stati, e cosa non abbiamo fatto:
Non siamo stati un’associazione di politici mascherati nata ad hoc per fare un evento e poi tirata fuori ad ogni occasione.
Non siamo stati dei paraventi, dei nomi che nascondevano qualcun altro che non voleva mostrarsi. Siamo stati sempre noi, pur cambiando tanto, con perdite e nuovi ingressi. Il nostro nome, solo quello abbiamo sempre rappresentato.
Non siamo stati degli adulatori, anche quando all’inizio eravamo pochissimi e ci sarebbe servito per sopravvivere. Abbiamo mangiato le ghiande come in tempo di guerra e siamo andati avanti.
Non siamo stati quelli che, negli anni d’oro degli emendamenti regionali che portavano soldi a pioggia, andavano a bussare dai politici per avere un pezzo di pane. Ci siamo messi sotto al tavolo, abbiamo raccolto le briciole degli altri e con quelle siamo andati avanti.
Non abbiamo fatto “quello che volevamo” perché comandava una fazione politica amica. Abbiamo fatto, e facciamo tuttora, “quello che volevamo” perché abbiamo sempre mantenuto gambe, piedi e cervello liberi di agire e difendere sempre la nostra libertà. Il rispetto e la considerazione ce li siamo guadagnati a colpi di tigna, e chi pensava negli anni di toglierceli ha riscontrato quanto sia potente la testardaggine di fronte alla prepotenza.
Non abbiamo mai avuto la pretesa di piacere per forza a tutti, perché siamo umani e anche a noi non piacciono tante cose, senza però nutrire per questo il gusto perverso di scrivere costantemente bugie e falsità su di loro. Ad esempio: non abbiamo mai chiesto ai nostri soci di snobbare gli eventi altrui, come molti pettegolini dicono, ma abbiamo fatto sempre il contrario, invitando ad aprire la mente.
Ecco qui, quando corri tanto su percorsi tortuosi è facile che qualche sassolino ti entri nelle scarpe. Per celebrare questi nostri primi 15 anni ci siamo fermati un secondo, abbiamo scrollato le scarpe e fatto uscire i sassolini.
Ora siamo pronti a ripartire freschi e riposati, forti per correre di nuovo per raggiungere quella rivoluzione culturale che, ormai da adolescenti tenaci, ci siamo messi in testa di fare.
Buon Compleanno, IndieGesta!
DSC_0801
Annunci

A colpi di penna! Un contest per intrepidi cantastorie!

Sareste capaci di scrivere una storia di sole 200 parole in un’ora? Mettetevi alla prova con il contest A Colpi di Penna, l’evento di apertura di Parole nel Cassetto (https://www.facebook.com/events/149156375494571/).
Venerdì 1° Luglio, dalle 19.30 alle 20.30, i partecipanti (iscrizione gratuita) riceveranno un foglio, una penna e due indizi a sorpresa su cui incentrare la loro storia di 200 parole esatte.
Una volta consegnate, le storie saranno caricate su un album della pagina facebook di IndieGesta e tutti gli utenti potranno votare le loro preferite per una settimana. I vincitori saranno decretati Sabato 9 luglio durante l’evento di Parole nel Cassetto.
Il primo premio consiste in un buono acquisto del valore complessivo di 100 euro messo a disposizione dalle librerie Ubik e Il Grillo Parlante di Frosinone. I migliori racconti saranno letti in pubblico.
L’evento sarà ospitato dagli amici di Cerevisia Vetus, la famosa birreria artigianale di viale Fabrateria Vetus (di fronte al Liceo Scientifico) di Ceccano. Il regolamento completo sarà diffuso ai partecipanti prima dell’inizio della serata.

grafica contest

Parole nel Cassetto, sorprese e novità!

Nato come concorso letterario per racconti e bonsai, con questa “veste” ha affrontato tre edizioni, sperimentando che la vecchia formula del concorso letterario non è di questa epoca.

Così abbiamo deciso di salvare “Parole nel Cassetto” trasformandola in un evento letterario dinamico e innovativo.

Con il Patrocinio del Comune di Ceccano, Sabato 9 luglio dalle 16.30 alla Villa comunale di Ceccano andrà in scena una iniziativa fresca e vivace, che riserverà sorprese a tutti.

Venerdì 1° Luglio, ad una settimana dall’evento, dalle 19.30 al Cerevisia di viale Fabrateria Vetus organizzeremo un “contest letterario”, in cui i partecipanti avranno un’ora per scrivere un racconto di 200 parole avendo due indizi da inserire nella storia. Queste saranno poi pubblicate su facebook e votate per una settimana dagli utenti. In palio un buono acquisto in libri messo a disposizione dalle Librerie Ubik e Il Grillo Parlante di Frosinone.

Il giorno dell’evento, Sabato 9 Luglio, si inizierà alle 16.30 con una lettura animata di fiabe per bambini, con Roberta Cassetti e Maria Antonietta Rossi, incentrata sulla figura del lupo di Mario Ramos.

Poi, dalle 18, sarà il momento delle scoperte con il dibattito-confronto avrà come tema “Dove va la letteratura?”, moderato da Rita Irene Cipriani. Il tema del confronto partirà da questi presupposti: La nuova frontiera della letteratura è la rete. I linguaggi si sono evoluti, i lettori si sono evoluti, gli scrittori si sono evoluti. Come si fa oggi, nel bel mezzo di un’epoca dominata dai social media, a raccontare storie? Come è e come sarà la letteratura del futuro? Chi sono e chi saranno i nuovi narratori?
Al confronto parteciperanno Francesco Lamorgese (blogger di DocnRolla); Eugenio Curatola, autore del blog Dodicirighe, storie in 12 righe che sta riscuotendo un enorme successo in rete; e Gemma Gemmiti, creatrice della Gemma Edizioni, una casa editrice che sta sperimentando nuove forme di promozione per lanciare giovani autori.

Subito dopo il confronto, presenteremo l’ebook della raccolta di racconti degli allievi del laboratorio di scrittura creativa, con un reading composto da stralci dei vari racconti.

Per seguire tutti i dettagli e gli sviluppi vi rimandiamo a seguire la nostra pagina Facebook e il nostro sito https://indiegesta.com/
sempre aggiornato su tutte le novità.

Ops, come da 15 anni a questa parte, l’evento è GRATUITO.

13441836_10153787475323215_1412038432_o